Un Paese inefficiente è un Paese senza futuro. Non lo diciamo noi. Lo dicono i milioni di procedimenti penali ancora pendenti. Lo dicono la lunghezza e l’incertezza dei processi, che favoriscono un utilizzo opportunistico del sistema giudiziario. Lo dice la disparità dell’offerta sanitaria sul territorio nazionale. Lo dice la quasi totale assenza di sistemi di valutazione delle strutture mediche. Lo dicono le procedure d’infrazione, ancora tantissime. E lo dice anche il bicameralismo perfetto che rallenta inevitabilmente la vita democratica del paese. Noi, siamo convinti che con la forza della responsabilità e con una gestione più trasparente e davvero efficiente, l’Italia può rialzarsi. E riprendersi il posto che le spetta in Europa.

https://piueuropa.eu/programma/efficienza/